SULLE TRACCE DEI NOSTRI SOGNI: comunicare con sé stessi e con gli altri attraverso il sogno

SABATO 21  APRILE (15.30 – 18.30)

L’evento che proponiamo vuole essere un invito a guardare al sogno,  come ad particolare forma di comunicazione piuttosto che un’ esperienza personale e privata, che seppure si manifesta con linguaggi e  forme sui generis, può essere  compresa e condivisa con e attraverso gli altri,  nel suo valore di messaggio comunicativo.

E’ proprio partendo da quelle tracce, quei segni che il sogno lascia in noi impressi, che possiamo scoprire e costruire possibili percorsi di senso e significato.

Permettere ai nostri sogni di “entrare in gioco”,  vuol dire instaurare un dialogo con noi stessi  e con gli altri, riconoscendo quanto profondamente siamo legati alle relazioni e alla realtà di cui facciamo parte.

Se vuoi saperne di pìù leggi l’articolo: Il SOGNO NELLO PSICODRAMMA

L’incontro si svolgerà nella giornata di sabato 21 aprile 2012 dalle 15.30 alle 18.30 in un gruppo protetto condotto da due psicologhe psicoterapeute, presso la sede  ‘CENTRO LINFA’, via Astura, 2 –  scala D int 5 ROMA (FERMATA METRO A, RE DI ROMA).  Guarda mappa.  La quota di partecipazione all’evento è di 25 Euro.

Per info e contatti:

Dott.ssa Raffaella Grassi; cell.338/5707818 mail: raffaellagrassi@virgilio.it
Dott.ssa Rita Maggini; cell.333/9220776 mail: rita.maggini70@alice.it
 
 
 
 
 
 
 
 
 
ARTICOLI CORRELATI:

 

Grazie per aver “giocato” insieme a noi…!

Martedì dela scorsa settimana si è concluso il ciclo dei 4 incontri  di gruppo “A che gioco giochiamo?” . Volevamo ringraziare tutti coloro che hanno camminato insieme a noi in questa strada regalandoci emozioni nuove e  forti.

I nostri compagni di viaggio, con grande generosità, hanno condiviso quello che ritenevano essere “segreto” ed “irremovibile” e  l’hanno reso parte del gruppo entrando nel “gioco”, contribuendo così – come se si fosse in un  circuito magico –  a rispecchiarci e restituirci  tante parti di noi conosciute e sconosciute,  in modo armonico e integrato.

Le loro emozioni erano le nostre o per meglio dire del gruppo!  Ci siamo veramente  somigliati un po’ tutti quanti, pur rimanendo unici …

 Con la voglia, l’entusiasmo e la speranza  di fare nuovi “viaggi” insieme a voi tutti (e ai nuovi che verranno)   vi salutiamo con affetto!

 

Alla prossima

 

Raffaella e Rita

 

 

“A che gioco giochiamo?” Conoscere e scoprire sé stessi e gli altri attraverso il gioco

conoscere le modalità di relazione con gli altri

A che gioco giochiamo?” vuole essere un invito a partecipare ad una serie di incontri di gruppo, che si propongono attraverso l’uso del gioco, di esplorare e conoscere meglio le nostre modalità di relazione con gli altri, per comprendere come ci comportiamo abitualmente ma anche per scoprire e sperimentare modalità espressive alternative, non utilizzate ma potenzialmente disponibili e quindi utilizzabili. Se anche nel gioco, come nella vita, ci sono ruoli e regole da seguire o da rispettare, ‘per gioco’ risulta più facile variarli, provando a ‘giocarsi’ diversamente, insieme agli altri partecipanti. L’esperienza dello  stare in un gruppo, ci fa mettere a fuoco attraverso gli altri, le nostre parti più nascoste, scoprendo così che l’altro seppure apparentemente sconosciuto e diverso da noi in realtà un pò  ci assomiglia …

Obiettivo degli incontri di gruppo sarà l’approfondimento di alcune aree tematiche relative alle relazioni con gli altri:

  • COME COMUNICHIAMO? comunicare con se stessi e con gli altri
  • I RUOLI GIOCATI nelle relazioni familiari/affettive/lavorative: stereotipi e cambiamento
  • LA GIUSTA DISTANZA NELLE RELAZIONI: limiti o aperture
  • SOGNI IN SCENA: sentirsi liberi per creare…

     

Gli incontri, si svolgeranno in un gruppo protetto condotto da 2 psicologhe, psicoterapeute. La modalità  di partecipazione sarà 1  volta ogni 15 giorni, a partire da martedì 10 gennaio 2012 e nelle successive date del: 24 gennaio, 7 febbraio, 21 febbraio 2012; dalle 18.45 alle 20.45, presso la sede Centro Linfa’, Via Astura, 2, Scala D, int. 5, Roma (fermata metro A, Re Di Roma). Guarda mappa

Il primo incontro è gratuito; il costo dei successivi incontri è di € 20,00 ciascuno ( E. 60, 00 il ciclo dei 4 incontri)

conoscere le modalità di relazione con gli altri

Per info e contatti:

Dott.ssa Raffaella Grassi; cell.338/5707818; mail: raffaellagrassi@virgilio.it

Dott.ssa Rita Maggini; cell: 333/9220776; mail: rita.maggini70@alice.it

ARTICOLI CORRELATI: